Le insidie tecnologiche dei Social Network alla coscienza e alla libertà dell’uomo

Noi pubblichiamo i nostri contributi su Facebook (e su tutti gli altri social network tramite i quali interagiamo con i nostri “amici”) per tessere la nostra rete di relazioni sociali e, se lo decidiamo, ne consentiamo l’accesso pubblicamente a tutti gli utenti di queste reti oppure ne limitiamo la visibilità alla cerchia degli amici (o a quella molto più vasta degli amici degli amici); ma per via del consenso dato al momento dell’iscrizione condividiamo con i gestori del social network anche quello che non sappiamo di sapere e non sappiamo di condividere, ma che si può dedurre dall’insieme delle informazioni, anche non strutturate, reperibili durante la nostra navigazione; gli informatici chiamano questo “Data Mining”. Noi impieghiamo il nostro tempo (e spesso anche denaro) per completare il nostro contributo ma i gestori dei social network hanno una enorme potenza di calcolo per acquisire altri dati che difficilmente avremmo pensato di fornire o che non possiamo conoscere, nel nostro piccolo, ma il cui insieme è visibile “ai piani alti” del network. Leggi tutto “Le insidie tecnologiche dei Social Network alla coscienza e alla libertà dell’uomo”

Un libro Contro Corrente per capire le insidie alla libertà

Con piacere, nel giorno del mio compleanno, annuncio il primo libro dove sono presente come co-autore, insieme ad altri 7 amici, ognuno con un apporto nel proprio campo di competenza e tutti animati dallo spirito di libertà, come dal titolo, contro la gabbia del pensiero unico e del politicamente corretto.

Contro Corrente: Saggi contro la deriva antropologica Vol. 5. Libertà

Contro Corrente: Saggi contro la deriva antropologica. Vol. 5

Il libro, uscito il 3 novembre 2017, per l’Editore Croce-Via, fa parte di una collana composta dai lavori di diversi autori ed il mio contributo è relativo alle insidie della rete e dei social network.

Se ne siete interessati, è possibile acquistarlo sia cartaceo (a 9,90 euro), sia in formato elettronico eBook (a 3,40 euro) e, dato che il mio contributo (come quello di tutti gli autori) è stato e sarà gratuito, tutti i ricavi saranno devoluti in beneficenza.

  • Link alla versione cartacea (134 pagine, in promozione a euro 9.99: si può ordinare su Amazon o senza spese di spedizione in uno degli oltre 8.500 punti vendita affiliati Amazon – informazioni sul sito)
  • Link alla versione e-Book (134 pagine, euro 3,40)

L’immagine può contenere: 1 persona, primo piano e spazio all’aperto

Scusatemi la faccia! Ma chi ha detto a Facebook cosa c’è nella foto del mio profilo? E com’è fatta l’inquadratura? E con che sfondo? E se non avessi tolto i dati EXIF, avrebbero mandato qualcuno a curiosare sul posto; e, magari, avranno pure capito che sulla macchina c’era un obbiettivo Nikkor 50 F1,4 per un effetto Bokeh potentissimo!

Leggi tutto “L’immagine può contenere: 1 persona, primo piano e spazio all’aperto”

Perché i minorenni dovrebbero stare alla larga dai social network e da Facebook

Ho dovuto puntare più volte i piedi quando ho spiegato ai miei figli che non si potevano iscrivere ai social network tipo Facebook (dopo che molti loro coetanei si erano già iscritti) così come in famiglia abbiamo negato l’iscrizione ai siti che hanno una simile impostazione. Oggi, purtroppo, abbiamo una conferma ed un ottimo motivo per continuare su questa strada.
Leggi tutto “Perché i minorenni dovrebbero stare alla larga dai social network e da Facebook”

Il Nuovo Facebook Mondiale di Zuckerberg: l’in-dividuo non esisterà più!

E poi un giorno non dite che il fondatore di Facebook non lo avesse detto o che non avevate capito a cosa stesse puntando!
6000 parole chiarissime in un programma POLITICO per una Nuova Umanità (e forse la conquista del potere alla Casa Bianca); altro che informatica per il business ed il social network. Leggi tutto “Il Nuovo Facebook Mondiale di Zuckerberg: l’in-dividuo non esisterà più!”